I più letti

AUKEY LT-T6

Design pulito e grande atmosfera

Fabio Esposito

Recensione

Tra i prodotti a catalogo del brand AUKEY uno di quelli più apprezzati sono sicuramente le lampade da tavolo. Sono disponibili molti modelli, dalle classiche lampade da scrivania, con stelo lungo e luce che punta verso il tavolo fino a delle piccole abat jour. L’AUKEY- LT-T6 è una di queste: una piccola luce da comodino (o da tavolo) in grado di illuminare l’ambiente con una luce soffusa, bianca o colorata a seconda delle proprie preferenze.

Ha una forma cilindrica, con la parte da cui emette luce realizzata con plastica bianca opaca e la parte di controllo “touch” sulla base in alluminio. Le dimensioni sono 213 mm di altezza e 100 mm di diametro, non è difficile trovarle posto praticamente ovunque la vogliate mettere: unico accorgimento da tenere presente, il cavo di alimentazione che è abbastanza lungo, circa 2 metri, indispensabile per utilizzare la lampada.

aukey lt-t6

Sulla parte frontale, sotto il logo AUKEY si trova un LED colorato che permette di capire la modalità in cui sta funzionando la lampada. Mentre sulla parte posteriore è presente il foro per il cavo di alimentazione.

Molto intelligente il cerchio in gomma anti-scivolo presente sul fondo della lampada che aiuta ad evitare sia eventuali graffi sulle superfici su cui viene poggiata sia che la lampada scivoli inavvertitamente.

Stilisticamente è molto semplice e la grande superficie opaca sulla parte superiore diffonde la luce in modo uniforme, creando una bella atmosfera.

Caratteristiche e funzionalità

L’AUKEY LT-T6 ha tre modalità di funzionamento: luce bianca (con tre step fino a 450 lumen), luce colorata fissa e luce colorata con variazione di colore continua. Quando è usata come luce bianca il primo step è una luce molto soffusa e calda, leggermente arancio, aumentando l’intensità invece si sposta verso il bianco ma rimane sempre una luce calda.

Al massimo livello di luminosità è in grado di illuminare una stanza di piccole dimensioni e se posta vicino ad un letto può essere perfetta come luce da lettura, non è chiaramente una luce per illuminazione “a giorno”: per quanto intensa rimane comunque una luce da ambiente e per illuminare adeguatamente una stanza vi servirà comunque un ulteriore punto luce.

aukey lt-t6 vista posteriore

Quando usata in modalità luce colorata la luminosità è circa quella del grado intermedio che si ha con la luce bianca. Per quanto riguarda i colori riproducibili i dati riportati da AUKEY stessa sono sia 256 che 16.8 Milioni. Considerando però che quando funziona in modalità colorata non è in grado di far variare la saturazione del colore è lecito pensare che in effetti i colori riprodotti siano “solo” 256. Se l’intenzione è quella di aggiungere molto colore ad una stanza, sono più che sufficienti. Qualche colore è reso meglio di altri, in particolare il giallo ed il verde non risultano intensi come i rossi ed i blu.

Essendo una lampada a LED, il consumo di energia è ridottissimo, 6 W alla massima luminosità, che si riducono a 3 W quando è usata in modalità luce colorata. Insomma, se anche ve la doveste dimenticare accesa, la bolletta non ne risentirebbe ed è perfetta quindi per chi deve illuminare leggermente una cameretta o un corridoio durante la notte.

Altro aspetto da considerare è la vita utile, pari a 35.000 ore secondo quanto dichiarato da AUKEY, sono circa 4 anni di funzionamento ininterrotto.

Utilizzo

Come abbiamo detto, l’AUKEY LT-T6 è principalmente una luce decorativa, non come unico punto luce di una stanza. Fatta questa premessa, i possibili utilizzi sono molteplici: dal creare atmosfere particolari per un momento speciale ad animare una festa.

Il controllo della lampada è solo touch. Basta toccare, anzi sfiorare, la base per accenderla in modalità luce bianca; con tocchi rapidi è possibile passare da uno step di illuminazione al successivo (o spegnerla nuovamente), con un tocco prolungato invece si entra nella modalità luce colorata. In questo caso con un tocco rapido si può passare dal colore fisso alla rotazione fra le varie tonalità. Mentre con un tocco prolungato si spegne la lampada.

Se vogliamo, un piccolo difetto è la sensibilità del comando touch, basta veramente che qualcosa sfiori la lampada per modificarne la modalità, se avete intensione di utilizzarla su un comodino quindi attenzione a cosa ci poggiate sopra, basta un niente e dovrete regolare tutto da capo.

Verdetto

Non possiamo che dirci pienamente soddisfatti di questa piccola lampada decorativa, il suo costo di soli 27 euro la rende un acquisto veramente interessante. Basta poco per avere un’ottima abat jour che all’occasione si trasforma per colorare tutta la stanza. I consumi sono molto ridotti e la resa è buona.

Sempre disponibile ancora oggi in cui aggiorniamo la nostra recensione (Giugno 2019).

E' comunque presente il modello aggiornato di quanto recensito che vale la pena di tenere in considerazione e che trovate al seguente link.

Caratteristiche e differenze rispetto alla precedente versione?

Un design aggiornato sicuramente più gradevole rispetto al precedente, funzione di memoria e controlli touch intuitivi, il tutto ad un prezzo di circa 33 euro.

PRO:

  • Buona luminosità
  • Versatile grazie ai 256 colori e 3 step di intensità luminosa
  • Ottimo rapporto qualità prezzo

CONTRO:

  • Sistema di controllo touch un po’ troppo sensibile

Alternative

Il mercato delle lampade RGB a basso costo è pieno di oggetti dal dubbio gusto e qualità, sono pochissimi i brand come AUKEY che riescono a realizzare prodotti sia piacevoli nel look che con una qualità costruttiva apprezzabile. Le alternative a questa lampada non sono molte a nostro avviso, tra queste troviamo due prodotti AUKEY, la lampada LT-ST10 e la LT-BS1.

La LT-ST10 differisce dalla LT-T6 per la forma a sfera ma soprattutto per la possibilità di funzionare a batteria e quindi non alimentata. Può essere utile quindi anche in situazioni in cui non si disponga di una presa di corrente. Rispetto alla LT-T6 è un po’ più piccola ed il colore bianco è più freddo (6500 K invece di circa 3100 K), in pratica è una luce bianca tendente al blu. Il consumo massimo è di circa 2 W mentre la batteria è di 2200 mAh. Un’altra sua piccola particolarità è quella di poter essere appesa tramite un gancio retraibile posto sulla parte inferiore. Il suo prezzo è leggermente inferiore a quello del modello qui recensito, 21 € circa.

L’altro modello invece, la LT-BS1 a prima vista può sembrare una comune lampada con attacco E27, in realtà ha due peculiarità: è in grado di cambiare colore e può persino riprodurre musica. Il prezzo di 23 € è in linea con quello degli altri prodotti, l’unica grossa differenza è che in questo caso dovremo utilizzare un punto luce esistente. La luminosità massima è di 650 lumen, probabilmente non sufficiente ad illuminare da sola una stanza ma sicuramente abbastanza se accoppiata ad altre lampade, sia classiche che dello stesso tipo.

Specifiche

Di seguito riportiamo alcune delle specifiche principali della lampada AUKEY LT-T6:

  • Modalità: 3 step di luminosità con luce bianca, colore fisso, colore a rotazione
  • Massima luminosità: 450 lumen
  • Numero di colori riproducibili: 256
  • Sistema di comando: touch
  • Alimentazione: presa elettrica, assorbimento 3 W (colore) 6 W, massima luminosità
  • Dimensione: 213 x 100 x 100 mm

 

 

I tag più seguiti