I più letti

Cuffie Avantree Aria Pro

Cuffia di buon livello per quanto riguarda il comparto gaming ma non solo.

Matteo Esposito

Cover

Cuffia di buon livello per quanto riguarda il comparto gaming ma non solo.

 

Recensione

Non sempre è necessario parlare di brand blasonati per scovare prodotti interessanti, questo è il caso delle cuffie Avantree che recensiamo oggi.

Avantree è un brand che produce articoli di elettronica di consumo come ad esempio adattatori wireless, radio e strizza l’occhio nello specifico al reparto audio grazie a cuffie, auricolari e speaker.

Le cuffie che recensiamo sono nello specifico le Aria Pro 90P, uno dei modelli più recenti e che assieme alle altre varianti della stessa gamma, compone la collezione di cuffie del brand Avantree.

La presentazione delle cuffie è sicuramente migliorabile, dato anche il budget di spesa sarebbe necessaria maggiore personalità.

Nella scatola troviamo vari accessori che vanno a comporre un kit più che completo, nello specifico oltre alle cuffie troviamo il cavo di ricarica USB tipo C, un cavo audio (merce rara), il microfono staccabile, una targhetta di presentazione, la garanzia ed infine la confezione con zip per portare tutto l’occorrente con noi ovunque vogliamo.

Esteticamente le cuffie si presentano con un look total black ed i loghi del brand disegnati sulla parte esterna dei padiglioni auricolari.

I materiali si alternano ad una plastica resistente alle imbottiture ed i cuscinetti in pelle, nel complesso leggere (230g) e compatte, risultando ben bilanciate.

La garanzia è di due anni dalla data di acquisto.

 

arco

 

Caratteristiche e funzionalità

Ci sono molte cose di cui parlare delle cuffie Aria, la prima che ci viene in mente mentre scriviamo è la semplicità di utilizzo e di collegamento.

Appena accese le cuffie si sono subito collegate con il nostro smartphone (Samsung S9 Plus), ci sono stati solo alcuni casi in cui il pairing non è stato immediato, merito del collegamento Bluetooth 5.0.

Grazie al collegamento NFC il pairing avviene semplicemente anche solo avvicinando i dispositivi fra loro.

Una variabile che ci ha colpito positivamente è l’autonomia delle cuffie, le abbiamo usate per circa 27 ore senza problemi ed anche una volta avvisati che la batteria era scarica siamo comunque riusciti ad andare avanti per circa tre - quattro ore.

L’unico problema che non riguarda solo le cuffie Avantree è che appena queste iniziano a scaricarsi, il promemoria della ricarica diventa quasi continuo, disturbando in questo modo qualsiasi attività stiamo facendo.

La cancellazione del rumore su cui tanti brand fanno affidamento funziona ed il cambio di passo si sente, possiamo anche disattivarlo tramite il comando apposito (levetta ANC auricolare SX).

L’isolamento verso l’esterno è limitato, questo dato anche il fatto che il suono si deve comunque propagare verso l’esterno, quindi una resa alla fine sufficiente sotto questo punto di vista.

Una volta collegate al pc le cuffie abbiamo notato due modalità differenti di ascolto, Avantree Aria Pro Stereo, quella che abbiamo usato sempre sia tramite è questa che ottimizza sia la potenza che la qualità audio.

La seconda opzione riguarda l’Hands Free AG Audio, utile solamente quando stiamo utilizzando lo smartphone oppure quando ci colleghiamo tramite il microfono, specifichiamo che questo standard è stato anche sorpassato da una tecnologia più recente (A2DP).

Riassumendo se utilizzate l’audio su due vie potete scegliere la seconda opzione, altrimenti la prima è sicuramente quella standard e consigliata da utilizzare per poter apprezzare l’audio delle cuffie Avantree.

Nel caso della seconda opzione ci sono anche delle problematiche legate a codec, collegamenti e opzioni standard che Windows utilizza una volta collegate le cuffie.

Vi segnaliamo un articolo in lingua inglese che dovrebbe rendervi più chiara l’idea di come risolvere eventuali problemi.

 

box

 

Utilizzo

Le cuffie si comportano bene come abbiamo evidenziato nel capitolo precedente, i pulsanti sono intuitivi e non richiedono molto tempo per poter essere gestiti al meglio.

i comandi si trovano tutti nella parte interna dei due padiglioni auricolari dove troviamo infatti la regolazione del volume, stop/play, ANC, pairing off/on, opzione microfono ed infine la gestione delle telefonate.

Una piccola nota per chi come noi alterna le Aria al pc e smartphone o viceversa segnaliamo che le cuffie una volta fatto il pairing con il pc vanno successivamente scollegate, altrimenti anche facendo l’accoppiamento con lo smartphone le vedremo collegate ma non funzionanti.

A livello di resa audio le cose sono andate bene quasi sempre, alzando il volume soprattutto durante l’ascolto di tipo wireless si comincia a tirare un po’ la corda riguardo la qualità del suono anche se nel complesso, possiamo ritenerci soddisfatti del risultato.

 

case

 

Verdetto

Le cuffie Avantree non hanno molto da invidiare rispetto a brand blasonati che vendono cuffie di pari livello sicuramente sopra i 100 euro.

In questo caso si paga quanto si ottiene e le tante specifiche aggiornate e di primo ordine ripagano della spesa necessaria.

Esteticamente non hanno forse quel tocco di personalità che viene un po’ a mancare anche se, è tutto compensato da una ottima ergonomia e da una generosa autonomia della batteria che non ci aspettavamo.

La certificazione apt-x Qualcomm è la ciliegina sulla torta che aumenta il livello del brand e delle cuffie stesse.

 

control

 

PRO:

  • Specifiche tecniche aggiornate
  • Ergonomia
  • Batteria

 

CONTRO:

  • Box e dettagli migliorabili
  • Switch Bluetooth tra differenti dispositivi

 

Alternative

Rimanendo in casa Avantree vi segnaliamo una seconda cuffia del loro catalogo che vale la pena di essere considerata come potenziale alternativa.

Stiamo parlando del modello “Aria Me 90 TA”, simili a livello estetico ma con un prezzo leggermente superiore ed anche delle differenze sostanziali rispetto al modello visto oggi.

Quello che cambia è la personalizzazione mediante la app dedicata scaricabile dai principali store.

La personalizzazione riguarda l’intelligenza artificiale che è studiata per creare attorno alla persona una migliore panoramica audio migliore rispetto ad un qualcosa di tradizionale.

Nel prezzo di circa 140 euro è compreso inoltre la base di ricarica, comoda da utilizzare, basta infatti appoggiare sopra le cuffie e si caricano automaticamente grazie al cavo collegato alla base stessa.

Le differenza sono semplici, con lo stesso modello avente accessori differenti e piccole accortezze. 

Della stessa serie si parte con un prezzo per il modello base di circa 79 euro, arrivando fino a quasi il doppio della spesa per l’alternativa proposta.

Qualunque siano le vostre richieste in merito alle cuffie da acquistare chiedeteci consigli, ogni giorno aiutiamo tante persone nello scegliere consapevolmente un acquisto al posto di un altro solamente ascoltando e suggerendo quanto secondo noi fa al caso vostro.

 

earpads

 

Specifiche: 

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche delle cuffie Avantree, potete consultare la pagina di riferimento di Amazon, altrimenti ecco il link della pagina ufficiale Avantree :

 

  • Versione BT: 5.0
  • Profili supportati: HSP, HFP, A2DP, AVRCP
  • Codici supportati: aptX hd, aptX bassa latenza, SBC
  • Raggio di funzionamento: Classe 2, 10 metri
  • Diametro driver: 40mm
  • Impedenza: 32 Ohm
  • Risposta in frequenza: 20 Hz 20KHz
  • Autonomia: Fino a 24 ore di funzionamento, batteria al litio ricaricabile
  • Cuffie peso netto: 230g,
  • Dimensioni del prodotto: 190 x 175 x 80mm
  • Confezione: Cuffie wireless AS90TA x 1, microfono braccio staccabile x 1, cavo di ricarica USB x 1, cavo audio x 1, custodia rigida x 1

 

earpads dettagli

 

I tag più seguiti