I più letti

Fiio M7

Un lettore audio digitale di qualità marcato Fiio da usare con i vostri auricolari preferiti

Matteo Esposito

Recensione

Se è vero che con contenuti in streaming facilmente reperibili in rete tramite smartphone, tablet e PC, grazie anche al traffico internet offerto dagli operatori, la musica è disponibile a tutti in qualsiasi momento è pur vero che se siete in cerca di una qualità audio superiore alcuni oggetti che potrebbero sembrare appartenenti al secolo scorso, si rendono quanto mai indispensabili. Di cosa stiamo parlando? Dei lettori di musica digitale (DAP).

fiio m7 confezione

Recensiamo oggi il Fiio M7, un modello di fascia media nel catalogo ricco di dispositivi di alto livello proposto dal brand cinese. Ha un design semplice di forma rettangolare ma bello da vedere, che riprende alcuni dettagli ripresi dal modello M5 che abbiamo recensito in passato.

Il modello in questione è disponibile in diversi colori, nero, grigio ma anche rosso o blu, tutti ad effetto metallizzato. Nelle foto potete trovare il modello grigio, abbastanza chiaro. Lateralmente troviamo la rotella per alzare ed abbassare il volume (impostato di base al 30%) ed i tasti per controllare la traccia. Sull’altro lato è presente invece lo slot per l’inserimento di schede microSD mentre sul lato inferiore è presente una presa USB tipo C. In alto, infine troviamo il sempre rassicurante ingresso jack ed il tasto di accensione.

fiio m7 confezione aperta

La confezione come di consuetudine per Fiio è ben realizzata ed all’interno troviamo: il lettore mp3 M7, un manuale di istruzioni, il cavo di tipo – C per ricaricare la batteria ed immancabile la custodia di plastica trasparente di protezione.

Questo DAP di Fiio non ha dimensioni molto più grandi rispetto agli altri modelli, 52 × 109 × 13 mm ed ha un peso contenuto di 116 g. Grazie a queste caratteristiche è semplice da portare con noi anche grazie all’ausilio della cover di protezione.

fiio m7 contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Un lettore digitale viene oggi indicato quasi esclusivamente per chi desidera avere qualcosa in più in termini di ascolto. Molti smartphone di ultima generazione si sono evoluti e raggiungono risultati qualche anno fa impensabili grazie ai nuovi standard DAC, che rappresentano il dettaglio e la qualità della trasmissione musicale digitale-analogica.

Il lettore Fiio affida questo compito al DAC ESS Sabre ES9018Q2C, con frequenze di campionamento che arrivano a 384 kHz/32-bit, praticamente siamo al massimo della definizione possibile.

fiio m7 lato volume

Il tutto viene spinto dal veloce processore System on Chip (SoC) Samsung Exynos 7270, un dual-core da 1.4 GHz coadiuvato dai 768MB di RAM che migliorano la velocità nello scorrimento delle tracce e dei vari menu. L’utilizzo di un chip proveniente dal mondo smartphone è un deciso passo avanti rispetto a quanto fatto in passato da Fiio e pone le basi sia per una migliore interfaccia e rapidità di utilizzo che per una maggiore libertà di sviluppo.

Il lettore legge praticamente tutti i tipi di formati da quelli più comuni a quelli meno noti, nello specifico vi indichiamo di seguito quali : DSD: DSD64, APE - FAST: 192 kHz/24 bit, Apple Lossless: 192 kHz/24 bit, AIFF: 192 kHz/24 bit, FLAC: 192 kHz/24 bit, WAV: 192 kHz/24 bit, WMA Lossless: 96 kHz/24 bit, AAC, MP3,WMA, OGG. L’appassionato di audio in alta definizione non avrà quindi niente di cui preoccuparsi.

fiio m7 presa USB-C

Altro aggiornamento importante riguarda il Bluetooth, che è aggiornato alla versione 4.2 e supporta  LDAC/aptX/aptX HD/SBC quando il lettore è usato come trasmettitore (ad esempio quando vogliamo ascoltare musica tramite delle cuffie o auricolari wireless). Alcuni di questi permettono davvero piccoli compromessi in termini di qualità di ascolto, soprattutto se non si ricerca la massima risoluzione a tutti i costi.

La memoria interna è da 2 GB, un po’ scarna per un utilizzo appropriato, considerando che i file non compressi in FLAC (alta definizione) hanno dimensioni maggiori (oltre i 20 MB a canzone), mentre possono essere più che sufficienti per iniziare per chi magari ha solo qualche mp3 da inserire ed ascoltare. In ogni caso la memoria è espandibile fino a 512 GB grazie alla microSD ed è assolutamente consigliato.

fiio m7 accensione e jack 3,5 mm

I miglioramenti effettuati in campo hardware, e soprattutto la ridefinizione di una nuova architettura che ha visto ridurre il numero di singoli chip interni al Fiio ha permesso di aumentare lo spazio disponibile per la batteria, che è ora da 1880 mAh e promette fino a 20 ore in riproduzione e ben 40 giorni in stand-by. Il tempo di ricarica invece è di circa 2 ore.

La ricarica avviene tramite il cavo USB-C fornito in dotazione. La porta USB però offre anche una modalità per caricare i file sul lettore e, cosa assolutamente non trascurabile, un collegamento ideale verso un Digital Analog Converter (DAC) esterno, come ad esempio il Fiio Q5.

fiio m7 lato micro sd

Integra un ricevitore radio FM, da 76 a 107.9 MHz, in grado quindi di funzionare in una moltitudine di paesi.

Infine, seppur marginale per buona parte delle ore di utilizzo, ma fondamentale per un approccio pratico e piacevole, lo schermo è di tipo LCD a colori da 3,2 pollici (quasi la metà di uno smartphone top di gamma) con una risoluzione di 480 x 800 pixel (292 ppi).

fiio m7 vista posteriore

Utilizzo

Utilizzare il Fiio M7 è veramente semplice e piacevole. Anche senza disporre di una microSD è possibile iniziare a caricare in memoria le nostre tracce preferite, oppure, se si ha già una scheda di memoria su cui carichiamo regolarmente le tracce audio, basta inserirla nello slot ed effettuare la scansione delle tracce.

Il suono oltre ad essere molto più amplificato, risulta anche essere pulito e limpido, chiaramente l’accoppiata vincente deve essere fatta con delle cuffie di qualità medio-alta; inutile comprare un lettore digitale interessante con delle cuffie scadenti, sarebbe come mettere delle gomme di pessima qualità su un’auto sportiva. Nel nostro caso lo abbiamo accoppiato con alcuni dei modelli che abbiamo recensito di recente e si nota un miglioramento rispetto all’ascolto da cellulare, a parità di traccia. Abbiamo trovato un buon match con le Fiio Ex-1 2nd gen, che regalano un sound ricco e si lasciano guidare molto bene dal Fiio M7.

fiio m7 impugnato

L’interfaccia è buona ed il fatto che permetta a sviluppatori di terze parti di realizzare app dedicate è comunque un ottimo modo per aumentare la longevità del prodotto. Al momento manca un buon equalizzatore, ed in certi casi se ne può sentire la mancanza.

Come nota finale oltre all’uso di un paio di auricolari di qualità, provate ad abbinare anche un amplificatore come il Q5 sempre marcato Fiio, con doppio DAC AMK AK4490EN e tripla certificazione, Hi-Res Audio, Apple MFi, aptX. Grazie ad un buon DAC, grazie al collegamento diretto tramite USB-C è possibile ottenere il massimo dall’M7 (o da un altro DAP, in ogni caso).

fiio m7 dap

Verdetto

Il lettore digitale Fiio M7, è una buona proposta nel relativo mercato, non ha un costo eccessivo, leggermente al di sotto dei 200 euro e l’unico neo da evidenziare è la memoria interna non proprio generosa da 2 GB, per fortuna espandibile tramite scheda MicroSD.

Tecnicamente all’avanguardia e dotato di un processore più potente rispetto agli altri modelli integra alcune funzioni ma è assente ad esempio l’equalizzatore che sarebbe stato gradito per avere una maggiore personalizzazione.

PRO:

  • Esteticamente ben realizzato
  • Leggero e pratico nell’utilizzo
  • Schermo touchscreen
  • Livello audio molto buono

CONTRO:

  • Manca l’equalizzatore
  • Memoria interna non molto capiente di soli 2GB

Alternative

Essendo di fronte ad un articolo interessante vogliamo darvi un consiglio riguardo qualcosa di più economico con cui ottenere un buon risultato, spendendo circa 100 euro che per molti potrebbe risultare il tetto massimo di spesa.

Parliamo del lettore digitale HIFI WALKER H2, il quale dispone di tecnologia Qualcomm aptX e Bluetooth 4.0, con un design un po’ scontato ed un peso non leggerissimo di circa 150 g.

La batteria da 1300 mAh dura circa 10 ore, è dotato di scheda Micro SD da 16 GB intercambiabile con una anche più capiente.

Esteticamente ha il corpo realizzato in lega di Zinco, come design non è il massimo, molto più bello da vedere il modello Fiio recensito oggi, include comunque una custodia in pelle ed una pellicola standard già incollata.

Non molto chiare le informazioni a video per l’H2, e anche a livello di istruzioni la situazione non è molto migliore, molto meglio agire secondo istinto essendo un prodotto relativamente semplice da configurare, è quindi migliore l’esperienza in questo caso con l’M7, dimostrando di avere un software all’altezza delle aspettative.

Segnaliamo anche alcuni piccoli problemi dell’H2 con il blocco schermo in relazione al blocco dei controlli dovendo agire manualmente sempre dal lettore, i controlli Bluetooth si disattivano infatti al disattivarsi dello schermo.

Oltre alla cover in pelle e la pellicola vengono inclusi anche degli auricolari abbastanza standard ma rimanendo comunque un dettaglio più che gradito.

Il firmware nel caso dell’HIFI WALKER va aggiornato, manca la radio FM che è invece presente sul Fiio, dettaglio forse non indispensabile ma sicuramente a sfavore del modello più economico.

A livello musicale l’H2 ha una buona resa, il DAC Burr Brown PCM5102 di Texas Instruments offre un audio in alta risoluzione senza distorsioni e a detta del produttore con un uso della batteria ridotto arrivando però “solamente” a circa 10 ore di autonomia.

Bene quindi l’HIFI WALKER per quanto riguarda l’accessoristica con un packaging completo più del dovuto che però presenta alcuni problemi risolvibili tramite aggiornamento del firmware ed altri meno risolvibili per un’esperienza d’uso non al top.

L’HIFI WALKER H2 viene offerto ad un prezzo di circa 110 euro.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del lettore audio digitale Fiio M7, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua italiana:

  • CPU: Exynos 7270 14 nm
  • DAC: ES9018Q2C
  • Modalità operativa: touch screen + tasti fisici + rotella
  • Bluetooth: supporta Bluetooth 4.2, aptX e aptX-HD
  • LDAC: supportato
  • Radio FM: supportata (ricezione 76-180MHz)
  • USB: Tipo-C USB 2.0
  • Display: 3.2", 480 x 800 touch-screen alta definizione
  • Dimensioni: 52 x 109 x 13 mm
  • Peso: 116 g
  • Tempo di ricarica: < 2.5 h (DC 5V/2A)
  • Durata della batteria: > 20 h (con ascolto via cuffie) / >30 h (con uscita Bluetooth)
  • Batteria: 1880 mAh ai polimeri di Litio
  • Memoria: interna (circa 2 GB) + Micro SD (supporta fino a 512 GB)

 

I tag più seguiti