I più letti

Hamswan Q5

Una simpatica lampada, ideale per illuminare una piccola camera o semplicemente per rilassarsi un po’

Matteo Esposito

Recensione

Hamswan è un brand nato nel 2014 ed ha la propria sede a Shenzen in Cina con piani di espansione verso nuovi mercati, giapponese, statunitense ed europeo in particolare.

La loro produzione è focalizzata su articoli per videogiocatori quali microfoni e cuffie, ma si estende anche ad oggetti per il tempo libero e per la casa. Proprio in questa recensione andiamo a vedere insieme uno dei loro ultimi prodotti usciti sul mercato: una luce notturna da camera o da salotto, studiata non solo per creare un atmosfera rilassante per gli adulti ma anche per facilitare il riposo dei bambini.

hamswan q5 box

Il prodotto in questione è il modello Q5, è acquistabile in due varianti di colore differenti ovvero il giallo ed il blu, il prezzo è il medesimo, il colore è puramente estetico per la base dell’articolo dato che il colore della luce è quello di una luce calda naturale.

La lampada è molto leggera essendo di materiale plastico, nello specifico PC+ABS ed ha un peso di 380 grammi, anche la misura è ridotta, di soli 16,8 cm x 7,3 cm.

La scatola è semplice, senza troppi fronzoli, come da prassi dei producer cinesi i quali puntano spesso alla sostanza del loro prodotto e meno al packaging e l’attenzione a piccoli dettagli che pur essendo a volte puramente fini a sé stessi, trasmettono una sensazione di qualità superiore. All’interno della confezione troviamo la lampada Hamswan, il cavo USB per la ricarica ed un piccolo manuale di istruzioni multilingua, compreso l’italiano.

hamswan q5 set

Il prodotto è quello che maggiormente ci interessa e ad un primo impatto è curato nelle finiture. Non è un prodotto che sconvolge per il suo design o bellezza ma è piacevole e dà l’impressione di essere resistente e durevole. Anche la presa USB è ben realizzata e rende molto semplice collegare il cavo per la ricarica nonostante sia “nascosta” all’interno di una cavità nella parte bassa della lampada.

La garanzia del produttore non è ben specificata pertanto vale quella del commerciante, che per legge in Italia è pari a 2 anni.

Sempre su Amazon il brand Hamswan, grazie a EasySmx che è il suo distributore, dà la possibilità su alcuni articoli di ricevere uno sconto del 10% in caso doveste fare acquisti multipli, risparmiando qualcosa che alla fine fa sempre piacere.

Caratteristiche e funzionalità

La prima curiosità riguardo la lampada Hamswan è il suo controllo tramite gesti, semplicemente muovendo la mano sopra di essa è possibile accenderla, regolarla e spegnerla. Il comando tramite gesti è un po’ un vezzo che si concede questa lampada e la rende un gadget curioso e divertente, ma considerando l’utilizzo può anche essere un modo intelligente per non dover cercare “a tastoni” un tasto, magari piccolo, per controllarla.

Altra particolarità è quella dell’alimentazione a batteria da 2.600 mAh, la cui durata va dalle 4 alle 100 ore circa di autonomia (quest’ultime non riscontrate nell’uso reale quotidiano). Ovviamente la durata dipende dall’utilizzo che ne facciamo, la lampada ha infatti tre regolazioni di intensità, a livello minimo la luce emessa è quasi soffusa, solo 3 lumen, salendo al secondo e terzo step di luminosità (325 lumen) si nota la differenza e si riesce ad illuminare discretamente una stanza non eccessivamente grande piuttosto che la postazione di gioco o di svago. In tutti e tre i casi la luce è calda, per la precisione ad una temperatura di 2900 K, quella di una classica lampadina ad incandescenza.

hamswan q5 tasto accensione e gancio

Grazie alle tre regolazioni la Hamswan diventa molto versatile e si adatta ad usi differenti. La funzione memoria ci viene incontro per poter riattivare la lampada allo step a cui la avevamo lasciata l’ultima volta che la abbiamo accesa.

La luce è prodotta da delle lampade LED incorporate all’interno della sua struttura, nessuna vite o pezzo da montare. Il consumo a seconda dell’intensità luminosa scelta varia da 0,03 a 3,9 W, l’efficienza è quindi tutto sommato abbastanza bassa rispetto ad una lampadina LED standard di simile temperatura, arrivando a 83 lumen/Watt contro i 110 lumen/Watt ed oltre di altri modelli.

Ultima particolarità, semplice ma molto utile è il gancio di gomma riposto alla base della lampada che permette, se desiderato, di appendere la lampada ad una parete.

Utilizzo

La lampada Hamswan come abbiamo già spiegato è semplicissima, non avendo impostazioni o pulsanti da premere ad eccezione di un semplice tasto posto sulla base che permette l’accensione e lo spegnimento della lampada, cosa che è comunque possibile anche solo utilizzando i gesti come abbiamo accennato.

Passando la mano trasversalmente si spegne e si accende la lampada, mentre stazionando la mano sopra ed entro i 25 cm di distanza si cambia la sua intensità, è consigliato non poggiare l’Hamswan in prossimità di oggetti che possono spostarsi posti vicino alla sua superficie superiore per non interferire con il rilevamento del sensore. Nei nostri test il prodotto è risultato abbastanza preciso reagendo puntualmente al passaggio della nostra mano ed ai nostri movimenti in generale. All’inizio è necessario prendere un minimo le misure con la distanza e con i due movimenti richiesti per sfruttare le funzionalità offerte ma è veramente semplice.

Il cavo USB è abbastanza lungo per ricaricare la lampada in modo sufficientemente comodo, senza necessariamente doverla spostare dalla sua posizione. Fa piacere che il produttore non abbia risparmiato sulla lunghezza del cavo come succede a volte. Un cavo veramente troppo corto può rendere la ricarica scomoda e rovinare, per pochi centesimi, la godibilità del prodotto.

hamswan q5 vista posteriore con porta micro-USB

La lampada è fornita di piedini anti scivolamento sulla base in modo da poterla poggiare in modo sicuro su ogni superficie. Grazie alle sue dimensioni non eccessive e la possibilità di essere “appesa” alla parete, è veramente facile trovarle una sistemazione ideale e che non dia fastidio, non solo su un tavolo o una scrivania ma anche su un piccolo comodino.

Verdetto

La lampada Hamswan ci ha divertiti con il suo design simpatico tondeggiante che ti fa subito apprezzare il prodotto, il funzionamento semplice tramite gesti e le tre intensità disponibili che le conferiscono una notevole versatilità in termini di utilizzo. Può fare da luce di compagnia durante la notte oppure fornire illuminazione sufficiente ad una piccola stanza. Il tutto ad un prezzo di 35 euro circa su Amazon con un bello sconto.

PRO:

  • Modalità di controllo a gesti semplice ed intuitiva
  • Tre livelli di intensità differenti
  • Design semplice e simpatico

CONTRO:

  • Autonomia della batteria dichiarata fin troppo generosa

Alternative

Come alternativa più interessante al nostro modello Hamswan abbiamo selezionato un prodotto di KingCoo che offre molte funzionalità, oltre a quella di lampada a tre step di intensità. Ha una forma rettangolare, funziona da radiosveglia, da altoparlante Bluetooth 4.0 ed è quindi anche un player musicale.

Ha una batteria da 4800 mAh in modo da poter gestire la moltitudine di opzioni offerte, La luce è emessa dall’intera superficie laterale e sulla base dispone anche di uno slot per la scheda micro-SD, il tutto viene offerto ad un prezzo di circa 36 euro. Il lato “negativo” però è una luminosità massima molto contenuta, appena 20 lumen, è quindi una luce di tipo decorativo ma non è assolutamente in grado di illuminare adeguatamente neanche una stanza molto piccola.

La KingCoo è quindi più un gadget all-round, con molte funzionalità e può essere un oggetto simpatico per un regalo, e date le dimensioni compatte si presta anche per essere trasportata in viaggio. La Hamswan invece è una lampada vera e propria, che forse è troppo leggera per essere usata come unico punto di luce in una stanza per ogni situazione ma è più che sufficiente per tutte quelle dove non è richiesta una luce intensa.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche dell’Hamswan Q5, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua inglese:

  • Materiali: PC+ABS+ SILICONE
  • Modalità di carica: cavo USB
  • Tempo di carica: 2-3 ore
  • Capacità della batteria: 2600 mAh
  • Intensità luminosa: da 3 a 325 Lumen
  • Consumo: da 0,03 a 3,9 Watt
  • Temperatura della luce: 2.900 K
  • Dimensioni: 16,8 cm x 7,3 cm
  • Peso: 380 g

Aggiornamento

La lampada in questione è stato uno degli oggetti che più abbiamo usato, da due anni a questa parte infatti sfruttiamo questo articolo in una camera da letto.

Sinceramente si è dimostrato essere un ottimo prodotto, nonostante l'uso e le volte in cui è cascata non ha rilevato alcun problema se non qualche graffio superficiale.

Indispensabile se avete un bambino piccolo nella vostra camera, poter infatti scegliere il livello di luminosità solo passando la mano sopra è qualcosa di molto utile e che valorizza l'oggetto (e relativa efficacia).

Purtroppo nel momento in cui scriviamo queste righe di conferma (Agosto 2019) la lampada non è più disponibile, nonostante questo, se ne possono trovare molte altre che soddisfano le medesime necessità.

Una valida alternativa che abbiamo trovato di recente è quella del brand VAVA, che trovate nel seguente link e con la quale ad un prezzo di circa 20 euro, vi portate a casa un oggetto completo e divertente da usare.

 

I tag più seguiti