I più letti

Laptop HP OMEN 15-dc0002nl

Un PC gaming con display a 144 Hz ad un prezzo super

Fabio Esposito

Recensione

Dopo aver provato uno dei desktop PC da gamer targati HP, l’OMEN 880-012nl, ecco qua un esponente della serie di laptop per chi ama giocare al PC, l’OMEN 15-dc0002nl.

La versione di cui parliamo è quella aggiornata, con la nuova famiglia di processori Intel di ottava generazione. Come al solito partiamo dall’estetica e la qualità costruttiva.

Questo laptop è un 15,6 pollici di dimensioni contenute per essere un prodotto pensato per giocare, 26,3 x 36 x 2,5 cm e solo 2,3 kg di peso. Il look è abbastanza aggressivo, ma non troppo appariscente e la cosa ci piace. Il colore è grigio scuro, con finiture del pannello posteriore allo schermo che si alternano tra effetto spazzolato e fibra di carbonio, ovviamente il materiale è di tipo plastico e non “nobile”, ma resta piacevole al tatto e sufficientemente rigido, alcune parti sono realizzate in alluminio. Molto particolare il sistema di apertura del monitor, che ha due cerniere ravvicinate nella parte centrale e resta sollevato rispetto al resto del PC una volta aperto, il logo OMEN è presente sia centralmente sulla parte posteriore del display che sul bordo inferiore del monitor.

hp omen 15-dc0002nl finitura posteriore monitor

La tastiera è retroilluminata a zone, ed è possibile regolare il colore delle quattro zone della tastiera (tre settori + tasti WASD) con una discreta libertà, la retro illuminazione è buona ma non potentissima, quindi certe sfumature di colore non si fanno notare più di tanto. In ogni caso, resta un fattore assolutamente di pregio nonché fondamentale quando si usa il PC in stanze poco illuminate. Sempre parlando della tastiera, è precisa ed i tasti hanno un buon feedback, sono a corsa corta e leggermente soft nella parte terminale della loro escursione di attivazione, non è quindi una tastiera molto “clicky”, anzi diremmo sufficientemente silenziosa, e anche questo non ci dispiace assolutamente, pur trattandosi di una questione di puro gusto personale. Inoltre ha un rollover a 26 tasti e funzione anti-ghosting, ideale per gestire al meglio le situazioni di gioco più concitate. La posizione di alcuni tasti è leggermente sfalsata rispetto ad altri portatili o tastiere che abbiamo avuto modo di provare ed all’inizio ci ha tratto in inganno su qualche pressione di alcuni tasti, niente che non si sia risolto dopo qualche ora di utilizzo comunque.

hp omen 15-dc0002nl

Il trackpad è ampio e preciso nel tenere traccia dei movimenti delle nostre dita, ha qualche incertezza solo in certe situazioni quando si usano le gesture ma mai in modo da comprometterne l’utilizzo o da farvi desiderare di utilizzare un mouse quando state usando il PC per navigare su internet o lavorare un po’.

Sulla parte posteriore sono ricavate due prese d’aria per l’espulsione dell’aria calda che invece viene prelevata dalla parte inferiore attraverso due ventole ben visibili dietro la griglia protettiva (dettaglio originale e molto “racing”). Le porte posteriori infatti sono tutte localizzate nella parte centrale, altre invece sono presenti sia sul lato destro che sinistro, le dettagliamo più avanti.

All’interno della classica confezione a valigetta, seppur più colorata di quella dei normali portatili HP, PC, cavo di alimentazione ed alimentatore sono ben organizzati e si ha immediatamente l’idea di un prodotto che ha a cura il proprio acquirente.

Caratteristiche e funzionalità

Passiamo quindi alle caratteristiche tecniche dell’HP OMEN 15-dc0002nl. Il processore è un i7-8750H, 6 cores a 2,2 GHz con Turbo fino a 4,1 GHz, 12 Threads, 9 MB di Cache ed una TDP di 45 W, insomma, un bel processore, non solo da portatile ma in senso lato. La RAM è configurabile, da 8 GB (come nel modello testato) fino a 32 GB. In termini videoludici non c’è molto altro da chiedere, raramente l’esperienza di gioco sarà compromessa per fiato corto da parte del processore (o della RAM) quando si ha quest’hardware a disposizione. Se la cava bene però anche nella produttività quotidiana, 8 GB non sono molti, ma sono espandibili facilmente quindi non ci sembra che possano essere annoverati tra i difetti.

Lo spazio di archiviazione è gestito tramite due unità, un hard disk da 1 TB ed una SSD NVMe M.2 da 256 GB. Quest’ultima in particolare è molto rapida e permette tempi di caricamento a dir poco fulminei, delizia per un giocatore e non solo…

hp omen 15-dc0002nl porte posteriori

La scheda video è una GTX 1060 di nVidia, non fa gridare al miracolo ma è dignitosissima e rende questo PC una macchina da gioco con pochi compromessi. I titoli di ultima generazione girano egregiamente, arrivando sotto i 30 fps solo in casi abbastanza estremi. Una piccola osservazione però va fatta nell’abbinamento scheda video – monitor. Sì perché questo laptop monta un bel pannello IPS da 1080p di risoluzione, che è capace di una refresh rate di 144 Hz ed è dotato della tecnologia nVidia G-Sync. Più di ogni altra cosa è il display di questo PC a suggerirne la clientela ideale. Ed in questo senso, forse la 1060 è un po’ piccola come scheda video, è come avere sulla propria auto degli pneumatici degni di una Ferrari 488 Pista ma con la metà dei cavalli a disposizione, difficilmente verranno sfruttati a pieno.

L’audio è buono, con un sistema marchiato Bang & Olufsen e supporto per DTS Headphone:X qualora si opti per utilizzare delle cuffie esterne.

La batteria è da 70 Wh e buona ma non enorme, si riesce ad utilizzarlo senza spremerlo fino in fondo per circa 4 ore e poco più, se ci si dà dentro con giochi particolarmente assetati di potenza di calcolo.

hp omen 15-dc0002nl lato sinistro

Le porte disponibili sono più che sufficienti per il normale utilizzo. Sul lato sinistro abbiamo una porta USB 3.0 A ed il connettore dell’alimentazione. Sul lato destro invece un’altra USB 3.0 A il jack per il microfono e quello DTS Headphone X per le cuffie, nonché lo slot per le schede SD. Sul retro invece sono presenti le porte video (HDMI 2.0, mini DisplayPort, una USB type C 3.1 e un’ulteriore USB A 3.0 oltre alla porta Ethernet.

In termini di connettività abbiamo una scheda gigabit WiFi di classe AC con antenna 2x2, ed il Bluetooth.

hp omen 15-dc0002nl tastiera

Utilizzo

Già da quanto letto finora immaginiamo vi siate fatti un’idea di come possa essere utilizzare questo laptop di HP. In generale l’impressione è molto buona. Lo abbiamo testato a lungo, utilizzandolo come macchina principale per quasi tutte le nostre attività quotidiane (ludiche e non) e non ci ha mai delusi. L’unico momento in cui abbiamo riscontrato rallentamenti inaccettabili durante il gioco eravamo nel bel mezzo di un combattimento in Kingdom Come Deliverance, tutto settato al massimo dettaglio in modalità “ultra” e…. non ci eravamo accorti che il PC non era in corrente ma a batteria. Attaccandosi alla presa della corrente ovviamente è in grado di dare il meglio di sé e siamo riusciti a rimanere nell’intorno dei 35 fps medi (sempre su KCD) con un dettaglio molto elevato. Altri giochi meno pesanti non hanno difficoltà a girare oltre i 60 fps, specie se poi si parla di titoli come Overwatch o Fortnite.

Fatte salve le considerazioni sulla rapidità di risposta del display che è poco sfruttabile in gioco con la sola GTX 1060, il monitor è un piacere per gli occhi. La sua fluidità si fa apprezzare fin da subito e non è male nemmeno in termini di accuratezza dei colori, se quindi lo volete utilizzare per qualche lavoro di foto editing occasionale, ben venga.

hp omen 15-dc0002nl tastiera accesa

Come macchina da gioco è leggera e si porta facilmente con sé ovunque si voglia andare, per quanto scomodo è possibile anche giocare tenendolo sulle gambe in quanto la dimensione delle prese d’aria è tale che buona parte resta scoperta e permette al PC di raffreddarsi. A proposito di temperature, la tastiera nella parte alta tende a scaldarsi un po’ troppo, in generale non si manifestano segni di modulazione della potenza dell’hardware per via del surriscaldamento, ma sentire i tasti così caldi sotto le dita può essere accettabile in inverno, d’estate forse ci avrebbe dato parecchio fastidio. Non è un portatile silenzioso, mai, nemmeno quando è al minimo di carico, può essere una scelta fatta per preservare l’hardware ma dato che non ha problemi a raffreddarsi quando lo si spreme, e che in quelle situazioni le ventole non sono oltremodo rumorose, ci fa un po’ strano sentirle sempre e comunque in azione anche quando si naviga su internet.

Anche l’audio non è male e si riesce ad avere un suono pulito e discretamente potente. Ovviamente la situazione è comunque facilmente migliorabile utilizzando o un sistema audio esterno a cui collegarlo o semplicemente un paio di cuffie.

Interessante l’attenzione di HP per un aspetto non banale ma su cui spesso i produttori di portatili non pongono sufficientemente attenzione: la facilità di accesso alla parte interna per la manutenzione e l’upgrade. Il tutto si smonta facilmente e tutte le componenti che richiedono un minimo di cura per funzionare bene a lungo o che possono essere sostituite in un secondo momento sono facilmente raggiungibili, brava HP.

hp omen 15-dc0002nl

Verdetto

L’HP OMEN 15dc-0002nl è un portatile che si fa apprezzare immediatamente per la buona qualità costruttiva e l’hardware di tutto rispetto. Il prezzo d’altronde è più che commisurato a quello che propone, con poco meno di 1500 euro ci si porta a casa una compatta macchina da gioco che ha pochi difetti e che si presta non solo all’ambito ludico ma anche a quello di studio o di creazione di contenuti (editing video o foto) grazie al buon processore. Tutto sommato leggero, anche se un po’ spesso, non affatica durante l’uso ed il display a 144 Hz è un vero piacere. Consigliato.

PRO:

  • Display da 144 Hz
  • Rapporto prezzo-prestazioni di tutto rispetto
  • Solido e ben equipaggiato
  • Buon sistema di raffreddamento
  • Facile da pulire ed espandere per quanto possibile

CONTRO:

  • Un po’ troppo rumoroso
  • Con la GTX 1060 non si sfruttano troppo le qualità del monitor
  • No Thunderbolt 3

Alternative

Per quello che costa, è uno dei laptop da gaming con il miglior rapporto prestazioni-prezzo in assoluto, l’unico contendente che abbia anch’esso un display a 144 Hz e prestazioni simili ad un prezzo analogo è l’Acer Predator Helios 300, un’altra ottima macchina da gioco. Le differenze sono principalmente nella qualità del display che è leggermente superiore per l’HP e la batteria che è un 40% più grande sempre nell’OMEN. I punti a vantaggio dell’Acer invece sono la RAM di base, che è il doppio ed il prezzo, che è minore di circa 150 euro nella versione da 15” e poco inferiore a quello dell’OMEN per la versione da 17”. Quale scegliere dei due è anche una questione di gusto personale, visto il look un po’ più aggressivo e datato dell’Acer rispetto a quello un po’ più sobrio e moderno dell’OMEN.

Se si cerca qualcosa di ancora più potente bisogna necessariamente spostarsi verso un PC dotato di almeno una GTX 1070, il problema è che a questo livello di scheda video il prezzo sale notevolmente, anche perché all’interno del PC anche RAM e capacità di archiviazione aumentano di varie volte, con molti modelli che ospitano 32 GB di RAM e 512 GB di SSD oltre al classico Hard Disk. Per dare un’idea di prezzo, il modello HP OMEN 15-dc0021nl, ovvero la versione con la configurazione più potente, ha un costo di circa 2300 euro.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito alcune delle principali caratteristiche tecniche dell’HP OMEN 15-dc0002nl, vi rimandiamo alla pagina del produttore per ulteriori dettagli

  • Processore: Intel i7-8750H 6 Core / 12 Thread da 2,2 GHz (4,1 GHz turbo)
  • RAM: 8 GB espandibile fino a 32 GB
  • Memoria interna: 256 GB SSD NVMe + 1 TB HDD
  • Scheda video: nVidia GTX 1060 6 GB DDR5
  • Display: IPS 1920x1080 con frequenza 144 Hz
  • Porte disponibili: 3 USB-A 3.0 / 1 USB-C 3.1 / 1 Ethernet / 1 HDMI 2.0 / 1 Mini DisplayPort / 1 lettore SD
  • Audio: Bang & Olufsen + jack da 3,5 DTS Headphone X
  • Wifi: 802.11 ac con antenna 2x2
  • Bluetooth:
  • Batteria: 70 Wh
  • Peso: 2,3 kg
  • Dimensioni: 26,3 x 36 x 2,5 cm
I tag più seguiti