I più letti

Laptop Acer Nitro 5

È possibile spendere circa 1000 euro per un laptop gaming e giocare praticamente a tutto? Scopriamolo insieme!

Matteo Esposito

Recensione

 

closed

Giocare ai videogame è probabilmente uno dei passatempi preferiti da molti, nonostante gli impegni cerchiamo di ritagliarci del tempo disponibile in ogni modo.

Oltre il tempo a disposizione la seconda problematica riguarda il budget di spesa che possiamo dedicare ad una postazione mobile improntata sul gioco che rispetto al fratello desktop, ovvero problemi di longevità nel tempo non potendo sostituire singoli componenti o comunque spenderci una fortuna per farlo.

Per videogiocare in maniera discreta abbiamo bisogno di una macchina dotata di una buona memoria RAM, un processore almeno di fascia media e a differenza di soluzioni laptop più economiche, che sia provvista di scheda video integrata.

I prezzi e le soluzioni delle configurazioni laptop sono cambiati ed il prezzo si è abbassato negli ultimi anni, come per i telefoni anche la fascia entry level dei gaming laptop si è ampliata, con un’offerta più variegata che permette di giocare bene senza spendere una fortuna.

Sul mercato sono presenti soluzioni che permettono di utilizzare titoli anche di fascia tripla AAA oscillando in una fascia di prezzo fra i 1000 ed i 1500 euro.

Oggi per introdurvi questa possibilità vogliamo raccontarvi la nostra esperienza con il laptop Acer Nitro 5, nello specifico il modello indicato con la sigla AN515-54.

Torneremo più avanti sull’argomento riguardante i codici di questa serie Acer, alquanto confusionaria da questo punto di vista, si trovano infatti molteplici soluzioni simili ma non identiche.

La nostra configurazione possiamo definirla necessaria per poter apprezzare i nostri giochi senza sacrificare la nostra pazienza per motivi di latenza o impedimenti tecnici tali da non permettere di giocare in maniera soddisfacente.

Il laptop si presenta con linee aggressive, di colore nero fumo mixate con il rosso, creando un binomio di colori che personalmente ci piace, specifichiamo la variante colore è unica.

La griglia posteriore ha un design particolare con trama intrecciata, mentre il mix di fantasia posto sulla parte superiore, pone al centro il logo e alterna lateralmente una trama puntellata.

La confezione del monitor è in pieno stile “gamer” con doppia scatola e dove all’interno della stessa troviamo il laptop, il cavo di corrente ed alimentazione, le istruzioni ed infine la garanzia.

Il prodotto ci è arrivato dall’estero, nello specifico dalla Polonia, quindi per inciso se volete approfittare di un’offerta presente sul sito ufficiale Acer sappiate che non potete usufruire della fattura tramite partita iva, sarà possibile chiederla tramite codice fiscale, non detraendo l’iva.

Nel momento in cui scriviamo è ancora presente la promozione di 200 euro sull’acquisto di alcuni prodotti, un buon momento per considerare di aggiornare la nostra esperienza di gioco.

Vi rimandiamo al link specifico dei Nitro serie 5.

Per qualsiasi domanda sui modelli, varianti e caratteristiche vi invitiamo a scriverci, saremo felici di darvi una mano nella confusione generale di quanto proposto da parte di Acer.

 

closed back

 

Caratteristiche e funzionalità

C’è molto di cui parlare del nostro laptop Nitro 5, in primis le caratteristiche tecniche che lo rendono un prodotto ancora valido nonostante il tempo trascorso.

Il processore è Intel® Core™ i7-9750H Hexa-core 2,60 GHz (aggiornato ora con processore i7-10750H), tradotto nella pratica un processore che permette di gestire molteplici operazioni, l’i7 a differenza di un i5 offre infatti un boost in termini di prestazioni.

Lo schermo è 39,6 cm (15,6") Full HD (1920 x 1080) 16:9 IPS, Full-HD per apprezzare quanto vediamo sullo schermo sia in caso di videogiochi ma anche quando desideriamo guardare un film o dei video in streaming.

Il refresh del monitor non è ai massimi livelli, 60Hz e data la miriade di versioni esistenti di questo laptop non è facile nemmeno conoscere il dato in maniera immediata dato che non è descritto fra le specifiche del prodotto.

Sul sito ufficiale è realizzata una scheda generale che spiega le caratteristiche prendendo come riferimento il modello top di gamma (con refresh 144Hz).

Abbiamo rilevato il nostro dato grazie al software Aida, che potete scaricare gratuitamente per un utilizzo di 30 gg gratuitamente seguendo questo link.

Il programma non si limita al monitor dandovi una panoramica di tutta la componentistica del vostro pc laptop o desktop.

Di seguito trovate lo screenshot delle caratteristiche in chiaro del modello recensito potendo facilmente valutare il modello da noi recensito (specifiche che altrimenti sono difficili da trovare).

 

test aida

 

Per quanto riguarda la RAM ci sono due opzioni con abbinamenti di processori diversi, 8GB oppure 16GB, noi nello specifico vi parliamo della versione da 8 GB, DDR4 SDRAM.

E’ importante sapere che per poter ottenere risultati di gioco soddisfacenti 8GB di memoria sono il minimo indispensabile.

Gli hardisk all’interno del Nitro 5 sono due, uno per lo storage da 1TB (con velocità 5400 rpm), una capienza non esagerata ma che dovrebbe bastare per poter installare i vostri giochi preferiti.

L’SSD è invece 256GB (nel momento in cui scriviamo è diventata di base 512GB), in questo hardisk è logico inserire tutto quello che deve funzionare rapidamente, quindi il sistema operativo e magari qualche gioco che sapete avere bisogno una spinta durante i caricamenti.

Chiudiamo la carrellata parlando della scheda video integrata, fondamentale per qualsiasi laptop da gamer che si rispetti.

Purtroppo anche in questo caso le informazioni da parte di Acer rendono le cose difficili, le varianti sono molteplici, partendo dalla meno prestazionale Geforce GTX 1050, passando poi alla GTX 1050Ti, GTX 1650 4GB (recensito da noi), GTX 1060 ed infine la più potente GTX 1660Ti 6GB).

Per approfondire se siete curiosi di sapere i dettagli, il link di seguito mostra i vari benchmark relativi delle schede video sia in produzione che fuori commercio vi aiutiamo noi a farlo grazie ad nrs gamers.

A livello audio la scheda integrata nel laptop è una Realtek ALC255, ideale per i laptop garantendo un audio di qualità senza però eccellere.

Grazie al programma integrato MaxxAudio possiamo intervenire sui parametri audio in una sola schermata, scegliendo tramite equalizzatore alcuni standard preimpostati la tipologia che preferiamo in un determinato contesto, ad esempio di gioco, musicale oppure video.

 

closed left

 

Utilizzo

Il laptop Acer Nitro 5 è piacevole da usare, aprendolo la tastiera presenta gli spazi necessari per una rapida scrittura senza errori oltre a essere reattivi al click.

La tastiera è retroilluminata di colore rosso, purtroppo non è possibile cambiare impostazioni sui colori nemmeno tramite il software specifico di cui dopo vi parliamo.

Segnaliamo che se siete abituati a scrivere al buio dovete premere un qualsiasi pulsante per riattivare i led della tastiera dato che si spengono ogni volta in cui il pc va in standby.

Sulla tastiera si notano un altro paio di dettagli, le lettere di gioco “W-A-S-D” oltre ai tasti direzionali che sono evidenziati da un contorno click marcato ed in grassetto.

In questo modo possiamo facilmente riprendere i comandi classici durante sessioni di gioco avanzate, ricordiamo che di norma la serie Nitro nasce come laptop da gamer, il resto viene di conseguenza.

Il secondo dettaglio personalizzato è il comando “N” presente sulla parte destra accanto al Bloc Num, una volta premuto, apriamo l’applicazione proprietaria di Acer per la gestione delle prestazioni e di risparmio energetico.

Il risparmio energetico è fondamentale dato che se siamo collegati alla corrente nessun problema ma appena utilizziamo il laptop con la propria batteria le cose cambiano notevolmente.

Abbiamo svolto determinati test dove abbiamo messo sotto torchio il laptop Acer con programmi ed aggiornamenti attivi oltre che una miriade di schede Chrome aperte, il risultato purtroppo senza nemmeno esagerare troppo è la durata della batteria che è stata di circa 1 ora e poco più di autonomia.

 

acer set

 

Se il vostro intento è quello di fare una partita a Mtg Arena o Heartstone non dovreste avere problemi nel fare qualche match con l’alimentazione a batteria mentre, se il livello di gioco si alza e non possiamo sacrificare risorse, considerate il fatto di collegare il laptop alla corrente.

Purtroppo le specifiche indicate dal produttore sono alquanto aleatorie, solo tenendo il pc in standby senza nemmeno premere un pulsante potremmo rispettare forse le otto ore di autonomia altrimenti, la verità è quella da noi descritta.

Non che avessimo molti dubbi a riguardo ma nella pratica dopo diverse ore di test sembra impossibile arrivare almeno alle 2 ore e mezza di utilizzo con la carica della sola batteria.

Per fortuna nei momenti di necessità possiamo avvalerci del programma NitroSense che una volta aperto è molto semplice da gestire.

Grazie a quest’ultimo possiamo indicare due setup specifici per quando è collegato oppure quando è a batteria.

Esistono quattro modalità di utilizzo, risparmio energia, bilanciamento, bilanciamento ottimizzato (Acer) ed infine prestazioni elevate.

Quando utilizziamo il Nitro 5 con la batteria è preferibile usare il bilanciamento ottimizzato oppure risparmio energetico nel caso in cui dobbiamo scrivere, leggere o fare qualcosa che non richieda un uso abbondante di risorse.

D’altro canto quando siamo collegati alla corrente possiamo sfruttare l’opzione prestazioni elevate dove subito ci accorgiamo del cambio di passo del laptop.

 

closed front

 

Sempre nel programma specifico Sense è presente il grafico delle ventole GPU e CPU, quando saremo alla massima potenza la cifra sarà costante sui 5k o poco meno mentre in condizioni normali saranno rispettivamente 2.5 – 2.9 (CPU e GPU).

Attivando la modalità CoolBoost possiamo aumentare la velocità delle ventole e raffreddare il pc, consumando ovviamente più rapidamente la batteria.

L’ultima opzione che citiamo si chiama “True Harmony” , in questo menu troviamo dei preset che cambiano le impostazioni in base all’utilizzo e sono descritti con alcune voci come ad esempio, sparatutto, generale, sport, musica, video ed altro.

Siamo di fronte ad un menu approssimativo dato che esistono migliaia di tipologie di giochi e forse era meglio classificare le opzioni in base a differenti modalità, la differenza comunque si nota e se non volete cambiare le impostazioni manualmente i preset sono comodi.

Riguardo lo schermo possiamo dire che è nitido e di buona qualità visiva grazie anche ai suoi 142ppi, sia in ambito ludico che video ci ha soddisfatto.

 

closed in hand

 

Verdetto

 

L’acer Nitro 5 vale quanto costa?

Sicuramente sì considerando anche alcuni sconti presenti sul sito Acer oltre ad Amazon.

Le prestazioni sono di buon livello e la scheda grafica insieme al processore offrono la possibilità di giocare a quasi tutti i titoli in commercio.

Abbiamo un limite tecnico per le impostazioni poi da settare per ogni specifico videogame ma con circa 1000 euro possiamo considerare questo laptop un buon investimento almeno per 2-3 anni.

Il livello audio è di buono e lo schermo non ha punti negativi da evidenziare.

Completa il tutto un livello estetico molto bello, ovviamente questo è un parere personale ma che ci sentiamo di condividere apertamente.

 

PRO:

  • Design
  • Prezzo
  • Specifiche tecniche

 

CONTRO:

  • Batteria

 

 

closed right

 

Alternative

 

Elenchiamo di seguito un paio di alternative che abbiamo ricercato quando abbiamo messo le mani sul Nitro 5, rinnovandovi l’invito di scriverci in caso di necessità, possiamo darvi una mano a non sbagliare acquisto.

Molti competitor e la stessa Acer offrono come soluzioni alternative la stessa scheda grafica ed alternano magari la memoria RAM con una grandezza maggiore dello schermo da 15,6 pollici a 17,3 pollici.

Abbiamo ristretto la ricerca almeno su alcuni modelli simili e potenzialmente interessanti per chi cerca un laptop entry level.

Il primo da tenere sotto occhio è il modello MSI GF63 Thin GF63-Thin-10SX-GTX con un prezzo di listino al momento di circa 1200 euro, quindi circa 200 euro in più rispetto al Nitro (a prezzo pieno).

I soldi richiesti sono compensati da una memoria RAM di 16 GB, utili per chi richiede un maggiore numero di operazioni di calcolo o per esempio chi lavora con molte pagine web aperte contemporaneamente.

Per quanto riguarda il processore e la scheda grafica siamo sullo stesso livello dell’Acer Nitro, come anche lo schermo ed idem per quanto riguarda la capienza degli hardisk, un risultato complessivo diciamo quasi alla pari (a differenza della memoria RAM).

Il look è total black con il classico logo MSI impresso sulla parte frontale, esteticamente bello ma secondo noi non quanto il Nitro (questione di gusti)

Il peso è inferiore di circa 200g, sembra poco ma una volta che lo abbiamo sulle gambe per diverse ore fanno la differenza.

Per altre informazioni di seguito trovate il link ufficiale MSI e quello Amazon.

il secondo modello è l’ASUS TUF FX706LI che rispetto alla serie “ROG” e “Predator”, ovvero i suoi pc gaming di fascia media e top, occupa la fascia entry level.

Di questo modello dobbiamo soffermarci prima di tutto sulla presentazione delle features presenti sul sito ufficiale (che vi elenchiamo di seguito), dove la cura nei dettagli, stile, foto è di un altro livello rispetto ad Acer.

Vi rimandiamo anche in questo caso alla pagina ufficiale Asus e quella Amazon.

Riguardo le specifiche tecniche siamo anche qui sulla stessa lunghezza d’onda degli altri due laptop visti.

Anche per quanto riguarda i due hardisk le specifiche sono le stesse, un punto a favore rispetto ai competitor è l’autonomia della batteria, i test parlano di risultato migliori rispetto all’Acer, per la precisione di 8 ore e 33 minuti collegato alla rete wifi (sempre con le dovute proporzioni reali).

Fra i tre laptop è il più pesante di tutti (2.6 kg) aumento dovuto allo schermo di dimensioni maggiori e dalla dimensione generale.

Il prezzo in questo caso a circa 1600 euro soprattutto per lo schermo dato che rispetto gli altri due le altre specifiche sono tutto sommato le stesse.

Speriamo con questa recensione di avervi tolto alcuni dubbi prima di tutto sulla varietà di modelli simili della serie Acer Nitro, rinnovandovi l’invito a scriverci, noi siamo qua per voi e se avete dubbi su specifiche, modelli ed altre informazioni, saremo felici di potervi aiutare nella scelta!

Tutti e tre quelli elencati sono ottimi laptop, simili tra loro, quest’anno infatti le differenze si sono pareggiate fra i vari brand cercando di offrire tutti il proprio pc competitivo anche con un budget minimo.

Fateci sapere se la recensione vi è piaciuta e se avete spunti, curiosità oppure se avete voglia di collaborare con noi vi aspettiamo!

 

Specifiche:

Per l’esattezza i link indicati di seguito prendono in esame la stessa versione da noi recensita ma con gli upgrade citati e riguardanti il processore e l’hardisk SSD.

di seguito il link ufficiale Acer e quello Amazon.

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del laptop Acer Nitro AN515-54:

 

  • Produttore processore: Intel®
  • Tipo processore: Core™ i7
  • Modello processore: i7-9750H
  • Velocità processore: 2,60 GHz
  • Core processore: Hexa core (6 Core™)
  • Produttore controller grafico: NVIDIA®
  • Modello controller grafico: GeForce® GTX 1650 4GB
  • Capacità memoria grafica: Fino a 4 GB
  • Tecnologia memoria grafica: GDDR5
  • Accessibilità memoria grafica: Dedicata
  • Dimensione dello schermo: 39,6 cm (15,6")
  • Tipo di schermo: LCD
  • Tecnologia visualizzazione a schermo: ComfyView
    Tecnologia In-plane Switching (IPS)
  • Modalità schermo: Full HD
  • Tecnologia di retroilluminazione: LED
  • Risoluzione dello schermo: 1920 x 1080
  • Memoria standard: 8 GB
  • Tecnologia di memoria: DDR4 SDRAM
  • Numero slot di memoria totale: 2
  • Lettore schede di memoria: No
  • Capacità totale hard disk: 1 TB
  • Interfaccia disco rigido: Serial ATA
  • Configurazione disco solid state: 1 x 256 GB
  • Capacità: 256 GB
  • Tipo drive ottico: No
  • HDMI:
  • Numero porte USB 2.0: 1
  • Numero di porte USB 3.1 Gen 1 di tipo A: 2
  • Numero di porte USB 3.1 Gen 1 tipo C: 1
  • Numero totale porte USB: 4

 

 

tastiera

 

 

 

I tag più seguiti