I più letti

Netgear EX3700

Basta poco per fare la differenza

Fabio Esposito

Recensione

Netgear è una delle aziende leader nella produzione di dispositivi per la trasmissione dati e da anni combatte con alcuni grandi competitor per il mercato di modem e router. La concorrenza su alcuni prodotti più piccoli e semplici come ad esempio i ripetitori di segnale diventa invece sempre più ampia, oltre ai brand più noti infatti ve ne sono anche alcuni emergenti, principalmente orientali, che pur presentando oggetti interessanti e con caratteristiche tecniche identiche combattono la loro battaglia soprattutto sul fronte del prezzo.

Il catalogo di Netgear è molto ampio ed al suo interno è possibile trovare prodotti per tutte le tasche ed esigenze, non solo domestiche ma anche a livello business. Per dare un’idea, solo per quanto riguarda i range extender ci sono ben 18 modelli differenti tra cui scegliere: dal più piccolo e “mobile” WN1000P fino al velocissimo EX7300 da ben 2,2 Gbps.

netgear ex3700 range extender confezione

Il modello da noi testato è l'EX3700, che si trova nella parte alta della fascia più economica, ma garantisce già prestazioni molto interessanti, soprattutto se non si dispone di router straordinariamente veloci.

L’aspetto è quello classico, adottato da moltissimi produttori: un “cubo” di circa 5 cm di lato, dotato di due antenne anch’esse di dimensione simile, da attaccare direttamente alla presa di corrente. Il colore è bianco, altro punto in comune con molti dei prodotti in vendita, scelta che permette di mascherarli un po’, perlomeno se si hanno delle pareti bianche in casa. Il design è semplice ma curato, con un bel motivo triangolare che decora le superfici laterali, mentre la parte frontale è liscia ed ospita esclusivamente i 4 LED di stato: due indicano l’intensità del segnale con cui il ripetitore è connesso al router e con gli altri dispositivi a cui sta ripetendo il segnale, gli altri due invece indicano l’alimentazione e la connessione tramite WPS al router. In base al colore dei LED e del loro lampeggiare o rimanere fissi è possibile avere rapidamente informazioni se tutto sta funzionando correttamente o meno.

netgear ex3700 range extender contenuto confezione

Le due antenne poste sui lati sono orientabili a piacere per permettere una maggiore stabilità e velocità nella trasmissione del segnale.

La confezione include: il ripetitore, alcuni manuali di istruzioni ed un CD di installazione (non necessario nella maggioranza dei casi).

Caratteristiche e funzionalità

Il Netgear EX3700 ha due funzioni principali: access point e ripetitore di segnale, a seconda di come viene impostato.

Quando funziona come access point è in grado di generare due reti Wi-Fi aggiuntive rispetto a quella esistente a cui si può accedere con una password dedicata, questa modalità è particolarmente utile quando si vuole fornire una connessione ad i propri ospiti senza che questi però siano effettivamente sulla stessa rete su cui normalmente sono presenti altri dispositivi connessi in rete. Creando una rete dedicata infatti è molto più semplice proteggere tutto quello che è connesso alla rete principale creata dal router o dal modem-router. Per il funzionamento come access point è necessario collegarlo tramite la porta Ethernet al router principale.

netgear ex3700 range extender antenne

La seconda modalità è quella che probabilmente viene sfruttata nella maggior parte dei casi, cioè come ripetitore di segnale della rete principale. Anche in questo caso il Netgear EX3700 genera due reti Wi-Fi, una a 2,4 GHz l’altra a 5 GHz al cui interno sono condivisi gli altri dispositivi presenti sulla rete principale.

Gli standard Wi-Fi supportati sono 802.11 b/g/n per il canale a 2,4 GHz e 802.11 a/n/ac per quello a 5 GHz. Questo modello può arrivare fino a 750 Mbps di velocità.

Grazie alla tecnologia WPS (Wi-Fi Protected Setup) è possibile connettere il ripetitore semplicemente premendo due tasti: uno sul ripetitore e l’altro sul router, se è abilitato per gestire questo tipo di connessione. Nel caso in cui non fosse possibile utilizzare la modalità WPS, come nel caso di protezione di rete di tipo WEP, è sempre possibile effettuare la connessione tramite il browser web.

netgear ex3700 range extender porta ethernet

Una funzionalità particolare ed interessante è quella chiamata FastLane. In questo caso il ripetitore utilizza una banda (es. 2,4 GHz) per comunicare con i dispositivi connessi e l’altra (es. 5 GHz) per comunicare con il router. In questo modo è possibile ottimizzare le prestazioni in quanto ogni banda ha solo un compito: inviare o ricevere dati.

Utilizzo

Il Netgear EX3700 può essere configurato o utilizzando un browser web dopo averne localizzato l’indirizzo IP sulla rete oppure tramite il tasto WPS.

La seconda opzione è quella più semplice e rapida: basta collegare alla corrente il ripetitore, il più possibile vicino al router e quando la procedura di avviamento è completata, premere il tasto WPS sul ripetitore ed entro due minuti sul router. Basta più o meno un minuto ed è subito pronto all’uso. Questo è anche uno degli aspetti in cui si nota maggiormente la differenza con i prodotti simili di marchi meno affermati, con i quali durante la procedura di accoppiamento alla rete tramite WPS a volte si può incappare in qualche intoppo inatteso.

La configurazione tramite browser permette invece di accedere ad una serie di controlli del Netgear EX3700 e la configurazione di modalità di funzionamento, controllo di parametri e dispositivi connessi, sicurezza e così via, è quindi più indicata agli utenti più esperti o se si hanno esigenze particolari. Si può per esempio controllare gli accessi e filtrare gli indirizzi MAC o modificare la velocità di connessione.

netgear ex3700 range extender tasto WPS

Durante i nostri test abbiamo spostato il ripetitore nelle zone più critiche a livello di intensità del segnale e siamo riusciti ad ottenere comunque sempre un buon funzionamento. Nel nostro caso, il ripetitore si dimostrato particolarmente utile quando abbiamo avuto necessità di coprire una stanza posta a più di 10 metri dal router Wi-Fi alla fine di un corridoio. Posizionando il ripetitore lontano dal router ma “a vista” abbiamo potuto sfruttare in modo ottimale la connessione che ha creato con alcuni dispositivi che prima avevano alcune difficoltà a funzionare correttamente per l’instabilità del segnale.

I miglioramenti più significativi li abbiamo ottenuti proprio sull’intensità e la stabilità del segnale: utilizzando la connessione creata dal ripetitore la massima velocità, misurata tramite una serie di Speedtest, è aumentata di poco, ma la velocità media era praticamente prossima a quella massima. Utilizzando invece direttamente la connessione del router, la velocità aveva dei crolli evidenti, peggiorando la qualità della navigazione.

Dopo un utilizzo di diverse ore tende a scaldare leggermente ma non sembra che questo comprometta il suo funzionamento.

Verdetto

Promosso a pieni voti il piccolo Netgear EX3700, tra i vari modelli provati finora è stato quello che ha permesso di ottenere i risultati migliori in termini di facilità di configurazione e prestazioni. Il prezzo è di circa 39 euro, poco più alto di altri competitor di analoghe specifiche.

PRO:

  • Connessione stabile
  • Buona copertura del segnale
  • Facilità di configurazione

CONTRO:

  • Niente da segnalare

Alternative

Esistono varie alternative al Netgear EX3700 a seconda di quali necessità si hanno. Se avete dei router molto veloci, ad esempio AC1200 o superiore, probabilmente questo modello non è la scelta più adatta, poiché si andrebbe a ridurre molto la massima velocità di trasferimento dati rispetto al router.

Rimanendo all’interno del catalogo Netgear il modello EX6400 permette di raggiungere fino a 1,9 Gbps di velocità e può essere il giusto compagno di router dalle ottime prestazioni. Anche la copertura aumenta leggermente rispetto al modello recensito. Aumenta però anche il costo, che arriva a circa 84 euro. Molto importante è quindi capire se veramente si ha bisogno di tutta quella velocità nella zona in cui attualmente non si ha segnale (o sulla rete per gli ospiti se lo si vuole usare come Access point).

Nel caso in cui invece non vi sia motivo per spingere molto sulla velocità (o volete comunque limitare la banda dedicata agli ospiti) il modello “base” EX2700 da 19 euro è più che sufficiente, può arrivare al massimo a 300 Mbps ed ha una copertura comparabile a quella del modello recensito grazie alle due antenne poste sui lati.  

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una breve lista delle specifiche principali del Netgear EX3700, per ulteriori dettagli potete controllare la pagina del produttore

  • Protocolli Wi-Fi supportati: 802.11 a/b/g/n/ac a seconda della banda scelta
  • Banda: 2,4 GHz, 5 GHz
  • Velocità massima: 750 Mbps
  • Configurazione WPS:
  • Modalità di funzionamento: Ripetitore di segnale o Access Point
  • Porta Ethernet: 1 10/100 Mbps
  • Dimensioni: 55,1 x 67,7 x 39 mm
  • Peso: 130 grammi
I tag più seguiti