I più letti

Google Chromecast Ultra

Più velocità e maggiore qualità video ma anche maggior prezzo

Fabio Esposito

Il Chromecast di Google è stato probabilmente uno dei sistemi più interessanti e a buon mercato per rendere più smart le TV, soprattutto quelle più datate che non disponevano di sistemi nativi per la navigazione web, lo streaming di video da internet o la condivisione di contenuti presenti sui nostri dispositivi mobili. La sua funzione non è tanto quella di trovare o fornire contenuti quanto di trasmetterli alla TV da un altro dispositivo. Da qui la sua semplicità ed il costo davvero invitante, solo 39 €.

Recentemente Google ha presentato ed immesso sul mercato (anche italiano) la versione Ultra. Il design dell’Ultra è molto simile a quello della versione classica, con una forma circolare, il colore interamente nero, con solo la “G” di Google impressa in una tonalità di grigio scuro. Minimal nella forma quindi, anche le dimensioni di 58,2 mm di diametro e 13,7 mm di altezza, con un peso di soli 47 g (senza alimentatore, che pesa altri 101 g).

Questa differisce dalla versione precedente soprattutto per il supporto della risoluzione 4K, dell’HDR e di Dolby Vision grazie ai quali è in grado di trasmettere contenuti a qualità altissima verso il proprio TV. Cede qualcosa però a livello di prezzo, che è pari al doppio rispetto al modello che non supporta il 4K. Un’altra novità è la presenza della porta Ethernet, che è necessaria per coloro che magari non dispongono di un router sufficientemente potente da supportare lo streaming dei contenuti in 4K tramite Wi-Fi. Per le connessioni senza fili il Chromecast Ultra è abilitato per lo standard 802.11ac, sia a 2,4 GHz che a 5 GHz ed è quindi in grado di gestire agilmente anche streaming molto pesanti a livello di banda

Del Chromecast del 2015 rimane invariata anche la semplicità d’uso, è sufficiente connettere il cavo HDMI al TV ed il micro-USB all’alimentatore ed infine connettersi alla connessione Wi-Fi oppure tramite il cavo Ethernet. A questo punto basta scaricare l’app Google Home sul proprio dispositivo e seguire le istruzioni. Infine si sceglie una delle app compatibili con Chromecast e tramite il pulsante Trasmetti iniziare a godersi il tutto dallo schermo della propria TV. Se qualche amico non ha accesso alla vostra rete ma volete comunque dargli modo di condividere qualche foto o video, o magari musica durante un party, la modalità ospite vi permette di fare anche questo.

chromecast ultra

Chromecast Ultra è compatibile non solo con Android dalla versione 4.1 in poi ma anche con iOS (versione 8.0 e successive), OS X 10.9 (e successive) e Windows 7 (e versioni successive).

Il prezzo di lancio del Google Chromecast Ultra è di 79 €, praticamente il doppio rispetto alla versione non 4K. Un prezzo da pagare abbastanza importante considerando che oltre alla maggiore qualità video non vi sono particolari elementi di innovazione. Per godersi a pieno la grande qualità video permessa dal Chromecast Ultra è necessario disporre di un televisore abbastanza recente ed è probabile che disponga già di app integrate o un sistema android interno, riducendo ulteriormente l’interesse per questo prodotto al prezzo a cui viene venduto. Detto questo, se avete un TV molto performante ma un po’ poco smart, può essere sicuramente un oggetto da considerare.

I tag più seguiti