I più letti

Philips 901F

Il nuovo top di gamma dei TV Philips

Fabio Esposito

Anche Philips entra nel mondo dei TV OLED 4K con un nuovo modello, il 901F, presentato in occasione della kermesse di Berlino dedicata all’elettronica, l’IFA 2016. Il modello 901F è un prodotto di fascia alta, il cui costo ancora non è stato reso pubblico dalla casa olandese.

Il nuovo modello di punta di Philips è un TV da 55”, con un pannello OLED da 4K di risoluzione e High Dynamic Range (HDR). Il grande vantaggio della tecnologia OLED rispetto ai classici LED o LCD è la possibilità di illuminare singolarmente i pixel. Ciò richiede un controllo molto più preciso di tutto il pannello e quindi un processore di prestazioni superiori. Le immagini che si ottengono però sono di una bellezza inarrivabile per un pannello classico: l’assenza di illuminazione del pannello permette di avere neri profondissimi e colori estremamente vividi. Aumenta notevolmente quindi sia il contrasto che la gamma di colori riproducibili, fino al 99% del profilo DCI-P3. I colori sono definiti con una risoluzione di 17 bit, questo vuol dire avere ben oltre 2.250.000 miliardi di colori, ben superiori ai 16,7 milioni concessi da monitor e TV più comuni. Anche il valore di luminosità di ben 540 nit è altrettanto di rilievo. Per dare un termine di paragone, l’ottimo display dell’Apple MacBook Pro arriva a 500 nit.

philips 901F con ambilight tri-direzionale

Il sistema di processing di Philips, il Pixel Perfect Ultra HD, ha un ruolo rilevante nella resa delle immagini; è in grado di sfruttare molto bene la tecnologia OLED e può arrivare a controllare contemporaneamente fino a 4 miliardi di pixel con molta rapidità. Sfrutta la velocità di transizione da illuminato a spento di ogni singolo pixel per ottenere immagini sempre nitide e prive di scie, anche con scene di azione ed alto contrasto. Il sistema di gestione delle immagini scala alla risoluzione nativa del pannello le immagini a risoluzione inferiore e migliora ed ottimizza il contrasto delle immagini tramite le tecnologie Perfect Contrast e Local Contrast.

Il Philips 901F enfatizza ulteriormente le scene ed i colori grazie alla tecnologia Ambilight, una firma di Philips per i suoi TV, i diversi LED posti sul retro del televisore possono illuminare di colore differente i lati destro, sinistro e superiore del TV. I colori mimano quelli presenti sullo schermo, creando una sensazione di immersione in ciò che si sta guardando e facendo affaticare notevolmente meno la vista rispetto ad uno schermo privo di questo sistema di retroilluminazione.

philips 901f dettaglio

Anche il comparto audio è stato oggetto di grande attenzione, anche se raramente un TV di questa fascia non è accompagnato da sistemi audio dedicati. Il 901F utilizza 6 altoparlanti distinti dedicati ai toni alti e medi, tre sul lato sinistro e tre sul lato destro, tutti posti sulla banda frontale appena sotto al display, ed uno speaker a diffusione posto sulla faccia posteriore del TV per i bassi per una potenza totale di 30 W.

philips 901f dettaglio speaker e supporto

Un TV di questo livello non può esimersi dall’essere “Smart” ed è dotato di un processore quad-core per gestire il sistema operativo e le applicazioni di Android TV con cui l’intrattenimento regalato dal televisore non è più passivo ma interattivo. Il tutto può essere comandato dal telecomando con tastiera QWERTY, ottimo per effettuare la ricerca dei contenuti desiderati, o con dei comodi comandi vocali.

I tag più seguiti