I più letti

Aspirapolvere Rowenta air force all-in-one 460

Un nuovo modo di pulire la propria casa?            

Matteo Esposito

Recensione

Rowenta marchio leader si inserisce nel mercato degli aspirapolveri senza filo con un aspirapolvere dal prezzo concorrenziale rispetto al leader Dyson”, che al di là di una ottima qualità di prodotti ha una fascia di prezzo non propriamente abbordabile.

Abbiamo avuto modo di provare il modello Rowenta Air Force All-in-one 460 di colore nero/grigio, l’ultimo modello uscito del relativo segmento, upgrade del modello 360 uscito prima di questo.

L’aspirapolvere in questione è presentato in una confezione di cartone dove troviamo, una discreta mole di accessori da poter abbinare al prodotto durante l’uso, rispetto al modello precedente da cui prende molte caratteristiche tecniche cambia infatti la componentistica presente.

Oltre all’aspirapolvere troviamo una bocchetta per fessure XL per raggiungere spazi angusti, una mini spazzola elettrica per rimuovere i peli degli animali ed una pulizia più profonda in spazi contenuti, una spazzola telescopica per passare dove altrimenti non riusciremmo.

A livello di design la linea riprende molto quella del Dyson, precursore di questa tipologia di articoli.

Rispetto al modello 360 non cambia molto se non nei colori differenti.

La garanzia come da prassi è di due anni dalla data di acquisto.

 

corpo

 

Caratteristiche e funzionalità

Il modello che recensiamo per chi fosse acerbo sull’argomento, è un aspirapolvere ciclonica senza sacco, viene aspirato tutto in una piccola vaschetta sotto l’accensione e non abbiamo bisogno di smontare e rimontare nessun pezzo se non cambiare gli accessori all’evenienza.

Possiamo iniziare parlando della potenza di aspirazione, esistendo due modalità, una standard ed una turbo.

La turbo permette di arrivare ad una potenza maggiore riducendo però in maniera significativa la batteria ad una durata massima di circa 10 minuti mentre in modalità classica arriva a circa 20-25 minuti.

All’interno della confezione è presente la predisposizione per appoggiare l’aspirapolvere al muro, chiaramente il tutto va studiato con l’utilizzo di un trapano e creando una soluzione che permetta di renderlo pratico.

La batteria si ricarica in circa tre ore, nel nostro caso teniamo l’aspirapolvere sempre in corrente al fine di usarlo con costanza e all’evenienza, praticamente ogni giorno.

Il contenitore si smonta facilmente con un click ed ha una capienza di circa 0,4l, che consigliamo di svuotare quotidianamente al fine di non lasciare incrostazioni o sporco più del dovuto, il che garantirà nel tempo una maggiore longevità al prodotto.

 

manico

 

Utilizzo

Vediamo insieme qualche esempio di utilizzo e praticità degli accessori e non solo.

La bocchetta a forma triangolare “a delta” serve ad aspirare meglio negli angoli oltre poi alla lancia flessibile che permette di arrivare dietro i mobili agilmente e che possiamo dire di avere apprezzato, gli accessori sono precisi durante l’uso e semplici da smontare.

Purtroppo l’aspirapolvere non aspira i liquidi che vanno prima asciugati con un panno e solo successivamente possiamo passare la scopa.

Considerando una casa di circa 70 metri quadri potete anche pensare di usare solamente questa aspirapolvere oppure, come nel nostro caso alternandola per momenti di pulizia più veloci grazie alla sua praticità rispetto ad un classico aspirapolvere con filo, sembra scontato ma all’atto pratico è realmente così.

Una piccola avvertenza è il grilletto di accensione, comodo da azionare ma che ahimè va tenuto premuto costantemente quando sarebbe stato più comodo avere un clic di accensione e spegnimento, come accade nella modalità boost, evidenziata dal led blu presente sopra l’accensione.

Appena aperta la scatola abbiamo notato ed evidenziato i molti accessori dell’aspirapolvere e sinceramente il problema principale è quello di non avere una custodia dove riporli, dobbiamo praticamente sistemarli noi in una scatola o busta, niente di che ma una semplice custodia sarebbe stata gradita.

I filtri sono lavabili con l’acqua e potendo asciugarli e riutilizzarli nel tempo si risparmia nell’acquisto dei pezzi di ricambio.

Ps è presente un secondo filtro nella confezione, dettaglio rilevante!

 

testa

 

Verdetto

La Rowenta Air force all-in-one 460 appena uscita aveva un prezzo di oltre 350 euro, secondo noi eccessivo, a quel punto avremmo optato per un prodotto Dyson, ma tornando ad oggi le cose cambiano dato che si trova spesso in promozione.

L’aspirapolvere è completa e funziona bene, contiene tantissimi accessori ed un filtro di riserva oltre quello installato standard.

Rispetto a molti competitor qui è tutto incluso, il design è gradevole e l'aspirapolvere è funzionale.

 

PRO:

  • Prezzo competitivo

  • Due modalità di aspirazione

  • Design moderno

 

CONTRO:

  • Manca una custodia per gli accessori

  • Non aspira i liquidi

 

spazzola
 

Alternative

Dato il livello di prestazioni evidenziate potete genericamente scegliere un prodotto top andando direttamente a vedere alcune opzioni offerte da Dyson, passando dal V8 Absolute+ (378 euro) euro fino al V11 (a partire da 600 euro), in questo link trovate il sito ufficiale Dyson

Per un consiglio finale data la qualità e l’aggiornamento del modello V8 (in Absolute+), potete pensare a questo entry level dal rapporto qualità/prezzo indiscutibile.

Questo è il suo link

 

Specifiche: 

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche dell’aspirapolvere ciclonica Rowenta Air Force All-in-one per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua italiana oppure la relativa pagina Amazon:

 

  • Voltaggio: 21,9V
  • Tempo di ricarica: 3 ore
  • Autonomia: 10 -25 minuti (modalità boost- standard)
  • Capacità contenitore: 0,4l
  • Rumore: 85dB
  • Filtri: Lavabili

 

I tag più seguiti