I più letti

Russell Hobbs Cook@Home

Una vaporiera completa e versatile

Matteo Esposito

Recensione

Russell-Hobbs è un brand britannico che nel tempo si sta facendo strada nei settori del food preparation, breakfast e smart cooking anche sul territorio italiano.

Dopo la prova che avevamo fatto con un ferro da stiro, cambiamo completamente genere e raccontiamo in dettaglio la prova della vaporiera Cook@Home 800W.

russell hobbs cook @ home

Avete mai provato del cibo cotto a vapore? Ve lo chiediamo perché soprattutto a primo impatto mangiare al vapore non è una cosa da tutti e per tutti, c’è chi non si sognerebbe mai di preparare i cibi in maniera diversa da quella classica ovvero in padella, alla griglia o al forno.

Come in tutte le cose c’è anche chi provando il cibo al vapore non ha più smesso ed ha iniziato la sua dieta salutare partendo da questa base che, a quanto dicono gli esperti, può essere un primo passo per migliorare il livello di salute personale oltre che di quello che mangiamo.

Partendo dalla confezione Russell–Hobbs propone la sua scatola a colori e fantasia come visto in anche in altri prodotti passati sotto le nostre mani.

Una volta aperta la scatola notiamo la base in acciaio inox, tre ripiani di plastica trasparente dove mettere il cibo che vogliamo cuocere, una vaschetta di plastica bianca per posizionare all’interno ad esempio il riso, infine non manca all’appello un libretto di istruzioni che spiega la cottura di alcuni piatti che possiamo cucinare.

russell hobbs cook @ home contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Partiamo dalla base ovvero la parte in acciaio inox dove sulla parte centrale sono impostati i comandi da utilizzare ed il timer impostabile fino a 60 minuti con auto spegnimento al termine del tempo impostato.

Le vaschette hanno diametri differenti e devono essere impilate partendo chiaramente da quella più piccola a quella più grande. Le dimensioni sono molto simili, 24-25-26 cm.

La capacità totale è di 9 litri, quindi c’è spazio necessario per preparare pranzo o cena da quattro persone fino ad otto persone.

russell hobbs cook @ home timer

Questi numeri poi dipendono da famiglia a famiglia e comunque al di sopra di quel numero la quantità sembra un po’ restrittiva, potrete comunque valutarlo personalmente.

È presente l’indicatore del livello dell’acqua, difficile sbagliare l’operazione anche se non siamo proprio esperti in materia, ci sono infatti due aperture laterali che facilitano il compito.

Infine un segnale acustico indica la fine della cottura, non dobbiamo fare altro che aprire i coperchi e assaggiare quanto abbiamo preparato.

russell hobbs cook @ home steamer

Utilizzo

La pulizia della vaporiera Cook@Home di Russell-Hobbs dipende molto dal cibo che prepariamo, è buona prassi pulirla dopo ogni utilizzo, servendosi casomai anche di uno spazzolino o una spugna con rete metallica in grado di rimuovere le incrostazioni.

Quando abbiamo finito di usarla o comunque possiamo impilare i coperchi uno dentro l’altro dal più grande al più piccolo risparmiando in altezza, occupando quindi meno spazio in cucina (sempre piene di tutto e di più).

Cosa abbiamo cucinato noi del team per provare la vaporiera? Abbiamo preso semplicemente in mano il libretto di istruzioni e abbiamo provato a preparare due piatti, quindi come primo piatto riso (aggiungendo dell’avocado), come secondo piatto invece uova sode con contorno di zucchine e carote.

russell hobbs cook @ home heating system

Potete cucinare moltissime ricette dalla comuni verdure a piatti differenti che non hanno bisogno di essere cotti o preparati in via tradizionale, nel libretto non si trovano molti spunti ma su internet si trovano intere guide o gruppi social, per questo al riguardo ve ne segnaliamo due che ci sono piaciuti.

https://www.giallozafferano.it/ricette-cat/Al-vapore/

https://www.greenme.it/mangiare/ricette/cuocere-al-vapore-ricette/

Personalmente anche se già lo sapevamo il gusto ed i sapori a cui siamo abituati vengono un po’ attenuati rispetto al cibo cotto in padella o alla griglia. Semplicemente non vengono usate salse o altro ed il tutto diventa più salutare perché il cibo, rimane semplice e meno “truccato” rispetto al cibo preparato via tradizionale.

Ci sono però persone, e potreste essere fra loro, che non hanno tempo o voglia di farsi da mangiare, in questo caso la vaporiera può essere una soluzione per lasciare le vaschette in cottura mentre noi facciamo altre cose, ripetiamo deve piacere ma se state leggendo la recensione un motivo ci sarà?

Verdetto

La vaporiera Russel – Hobbs, usandola con un minimo di esperienza, può diventare un oggetto molto utile, soprattutto se avete amici o persone che ospitate spesso a cui piace questa tipologia di cibo.

La spesa da affrontare non è eccessiva, anzi la vaporiera Russell- Hobbs nonostante il brand costa comunque più o meno come prodotti più sconosciuti, nel momento in cui scriviamo la potete trovare ad un prezzo di circa 31 euro.

PRO:

  • Capienza
  • Prezzo

CONTRO:

  • Pulizia

Alternative

L’alternativa immediata che permette di fare un salto di qualità e rimanendo sempre in casa del brand britannico è relativa alla versione digitale del modello recensito oggi.

Il prezzo in questo caso “lievita” a quasi il doppio, ovvero 59 euro ma implementa alcune caratteristiche che giustificano l’aumento.

Descrivendola al di là di una base differente per quanto riguarda i comandi cambia leggermente la forma essendo un po’ più squadrata sugli angoli ma niente di particolarmente evidente.

Per quanto riguarda invece l’uso e le novità in questo caso ovviamente abbiamo più opzioni disponibili per cucinare i nostri piatti.

Partiamo infatti dal cambiamento manuale a digitale che quindi fornisce una maggiore personalizzazione e una miglior riuscita di conseguenza dei piatti che prepariamo.

Come secondo punto cambia anche riguardo la capacità ed il serbatoio, in questo caso infatti il serbatoio dell’acqua è di 1,3 l mentre per una capacità totale di 10,5 l anziché 9 l come nel prodotto recensito.

Infine aggiunge la funzione ”Turbo Stream” per aumentare la produzione del vapore, utile ad accorciare i tempi o per determinati piatti da cuocere.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche della vaporiera Russell-Hobbs Cook@Home 800W, rimandandovi alla pagina su Amazon di riferimento in lingua italiana

  • Base: in acciaio inox facile da pulire
  • Vaschette: 3 vaschette con capacità totale di 9L per cuocere contemporaneamente cibi differenti
  • Timer: 60 minuti con spegnimento automatico
  • Accessori: vaschetta da 1L per cuocere il riso e uova
  • Potenza: 800W
I tag più seguiti