I più letti

Russell Hobbs Instamixer

Un modo semplice per bere le proteine grazie a questo pratico miscelatore

Matteo Esposito

Recensione

Al giorno d’oggi capita spesso di guardarsi intorno e vedere persone con la propria bottiglia contenente bevande di tutti i tipi, sali minerali, integratori, tè, infusi… non solo in palestra ma anche in ufficio, per strada… praticamente ovunque.

Questa breve introduzione ci porta a parlare del mixer di casa Russell-Hobbs ottimo per mescolare due o più sostanze, direttamente all’interno di un pratico bicchiere dal design gradevole e soprattutto semplice da usare.

Stiamo parlando nello specifico del modello instamixer, di colore trasparente, “lame” nere e tappo blu che contiene circa 600 ml di sostanza da versare all’interno dello stesso (dopo vedremo che non è proprio così).

La confezione del mixer si fa apprezzare per la sua semplicità. Appena aperta cosa ci aspettiamo di trovare? Ovviamente il mixer, un cavo micro-USB per la ricarica del mixer, il coperchio, la scocca con le lame ed infine un piccolo libretto di istruzioni.

I materiali sono di tipo plastico, leggero ma con plastica comunque spessa ed in grado di resistere anche agli urti. Se ve lo state domandando, sì, abbiamo provato l’impatto da caduta, niente da appuntare in merito.

russell hobbs instamixer contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Il mixer di Russell-Hobbs come la maggior parte di prodotti simili ha forma cilindrica, nella parte superiore del tappo sono presenti due guarnizioni, la prima per proteggere l’apertura dove successivamente andremo a versare il prodotto, mentre la seconda guarnizione protegge la porta micro-USB per la ricarica.

Riguardo la ricarica come detto prima è presente il cavo ma non l’adattatore che dovremo possedere a parte, facilmente reperibile da qualsiasi smartphone – tablet o altro dispositivo mobile in nostro possesso.

La capacità dichiarata è di 600 ml, nei nostri test abbiamo provato tre diverse miscelazioni con quantità di polvere differente, nello specifico 30-40-50 g di proteine e di vitamine, al gusto d’arancia (se volete scriveteci che vi diciamo quali abbiamo provato). Nei nostri test abbiamo verificato che in realtà non si riesce ad andare oltre i 450 ml dato che se si superano, rischiamo di rovesciare tutto.

La potenza non è molto elevata, 1,5W e non possiamo quindi miscelare altro che polveri (vitamine, sali minerali) anche perché, le lame in plastica non riuscirebbero comunque a fare pressione tale da usarle con prodotti “solidi”.

I giri al minuto sono 5700, lo scriviamo per onore di cronaca anche se onestamente non riusciamo a percepire se siano tanti o pochi, con vitamine o simili andate sul sicuro che la bevanda almeno per quanto ci riguarda arriva ben servita ed in poco tempo.

russell hobbs instamixer coperchio con guarnizioni

Utilizzo

Partiamo dalla domanda più scontata, come accenderlo? Molto semplice, non dobbiamo fare altro che premere contemporaneamente i due pulsanti presenti sul coperchio, una volta fatto rimane acceso finché teniamo premuto uno dei due pulsanti.

Una volta finito di miscelare possiamo aprire il contenitore di tipo ermetico e versarlo in un bicchiere o in alternativa bere direttamente dal mixer che purtroppo a causa di una cattiva gestione dell’aria dalla bocchetta scende a rilento.

Il LED presente sul tappo ci permette di capire lo stato della batteria e quando dobbiamo mettere il dispositivo in carica, non vi preoccupate che potrete farvi diversi beveroni con un pieno di batteria.

Il mixer è infine semplice da pulire, le parti rimovibili sono semplici da staccare dal bicchiere e possiamo comodamente riporre tutto dentro la lavastoviglie senza dover lavare a mano singolarmente.

russell hobbs instamixer

Verdetto

Probabilmente dopo aver letto la recensione vi starete chiedendo se vale la pena di acquistare il mixer Russell-Hobbs, sinceramente ora che il prezzo è sceso a circa 20 euro può valere la pena anche come regalo ad un amico che pratica sport altrimenti per alcuni risulta un po’ limitato nelle funzioni.

Quello che deve fare lo fa bene, senza particolari problemi ad eccezione della bocchetta che non presenta nessuna valvola in modo da poter gustare il contenuto in maniera naturale.

Discreto il design e resistente quanto basta, ottimo se fate sport o siete da sempre abituati a prendere le vitamine in pasticche, dato che probabilmente comprando l’equivalente in polvere risparmierete anche un po’ di soldi.

PRO:

  • Facilità di utilizzo
  • Durata della batteria
  • Look e materiali

CONTRO:

  • Non è presente una valvola per facilitare l’uscita del liquido
  • Capacità massima reale circa 450ml

Alternative

Eccoci a parlare di alternative, come altre volte rimaniamo in casa Russell-Hobbs suggerendo il frullatore 23470-56 (si sappiamo che non è un bel nome ma meglio una referenza che niente ^^) dotato di due bottiglie da 600 ml con chiusura ermetica.

La potenza del frullatore è di 300 W una potenza adatta a frullare quasi tutto, ha il design in acciaio inox e la caratteristica mix and go è quello che ci piace di questa soluzione due in uno, prepariamo, versiamo nel bicchiere e usciamo, serve aggiungere altro? Si leggete di seguito.

La capacità del frullatore è di circa 1 l, possiamo quindi riempire entrambi i bicchieri in dotazione, ottimo se insieme alla vostra compagna amate frappè o frullati.

È in grado di tritare anche il ghiaccio creando una soluzione unica ideale per l’estate ed il funzionamento è simile a quanto visto oggi nell’instamixer.

Infine il prezzo si può considerare nella media, nel momento in cui scriviamo circa 53 euro.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche dell’instamixer Russell-Hobbs per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua italiana:

  • Peso: 458 g
  • Giri al minuto: 5700
  • Voltaggio: 230 volt
  • Materiale: plastico
  • Capacità: 0,6 l
I tag più seguiti